domenica 19 aprile 2020

Dichiarazione di successione online

Successione online ora disponibile, ecco come presentare la dichiarazione

dichiarazione successione online

La dichiarazione di successione può ora essere presentata online. Vediamo cosa significa e come trasmetterla.

La dichiarazione di successione deve essere presentata dagli eredi, dai chiamati all'eredità, dai legatari entro 12 mesi dalla data di apertura della successione che coincide, generalmente, con la data del decesso del contribuente (il de cuius).

La dichiarazione può essere presentata direttamente tramite i servizi telematici o tramite un intermediario abilitato. La successione online ha il vantaggio di velocizzare le procedure dal momento che grazie al software dell’Agenzia delle Entrate si possono calcolare le imposte ipotecarie, catastali così come i tributi speciali; inoltre, queste si possono versare direttamente online tramite l’addebito su conto corrente.

Nel dettaglio, per la dichiarazione di successione online bisogna scaricare il software SUC dal sito dell’Agenzia delle Entrate e seguire dei semplici passaggi che vi andremo ad elencare in questa guida.

Il software è disponibile sia per utenti con sistema operativo Microsoft che Apple a questo link che include anche le istruzioni per l'installazione. L'applicativo produce e controlla un file XML che sostituisce il modulo cartaceo. Il file XML oltre a contenere la dichiarazione di successione vera e propria, ha eventuali documenti allegati, salvati in formato PDF o TIFF.

La dichiarazione di successione presentata sarà poi visibile sia nel cassetto fiscale del dichiarante che in quello dei coeredi e dei chiamati. Con lo stesso software, oltre a fare la dichiarazione di successione online, si possono chiedere contestualmente le volture catastali degli immobili.

La dichiarazione si compone di due parti. La prima sono i dati del de cuius e dei beneficiari. La seconda sono principalmente i beni immobili iscritti al catasto tavolare, gli aeromobili e le imbarcazioni.

Il software permette di verificare i dati inseriti, pagare le somme dovute e calcolate in autoliquidazione. Il pagamento avviene con addebito su conto aperto presso un intermediario della riscossione intestato al dichiarante oppure al soggetto incaricato, bisogna quindi indicare il codice IBAN del conto e il codice fiscale dell’intestatario.

Il nuovo software dell’Agenzia delle Entrate permette di velocizzare l’invio della dichiarazione di successione e di farlo da casa, qualsiasi sia la posizione dei beni mobili e immobili sul territorio italiano. La presentazione si può effettuare in modalità DIY (do-it-yourself) cioè da soli. I professionisti invece effettuano la presentazione attraverso la 'scrivania digitale' resa a disposizione da Agenzia Entrate agli utenti professionali.

Lo Studio Notarile Demaio assiste i propri clienti che preferiscono far effettuare l'operazione a un professionista incaricato. L'assistenza professionale è consigliata sopratutto per quelle situazioni complesse con diversi immobili, numerosi eredi, o situazioni di proprietà dubbia in cui è preferibile fare delle visure negli elenchi pubblici prima della voltura. Questo tipo di pratiche sono gestite dal nostro team in modalità online e a tariffa fissa.

Per domande: notaio@demaio.co